Cerca

Emozioni e competizione al Campionato Nazionale Assoluto e di Insieme


Brillante prestazione delle ginnaste dell'Estense Putinati nel Campionato di Insieme / Martina Santandrea, con la palla, vola in finale nel Campionato Assoluto

La ginnastica ritmica si è fermata ancora una volta a Pesaro; lo scorso fine settimana, infatti, la cittadina marchigiana è stata teatro del Campionato Nazionale Assoluto “Trofeo Yomo” 2016. Il palcoscenico sempre lo stesso, l’Adriatic Arena, la suggestiva location nella quale, due mesi fa, si è disputata la tappa della World Cup che ha visto stravincere le Farfalle azzurre. Oltre al titolo italiano, sono stati assegnati anche quelli per il Campionato d’Insieme Giovanile e Open e per la miglior giovane emergente del Criterium.

Ad impreziosire la kermesse anche le esibizioni in pedana delle Leonesse allenate dal tecnico Emanuela Maccarani reduci dalla World Cup di Sofia dove hanno conquistato un bronzo nella finale ai 2 cerchi e 6 clavette.

Un week end, dunque, quello appena trascorso, molto entusiasmante e assai impegnativo, che ha avuto tra le protagoniste anche le atlete dell'Estense Putinati, in una due giorni di spettacolo e abilità che ha visto scendere in pedana 14 ginnaste individualiste, 52 squadre giovanili e 44 appartenenti alla categoria open, oltre a 12 atlete (fra allieve e junior) che hanno preso parte al Criterium giovanile.

Sul fronte Open, nel Campionato di Insieme, si sono ben comportate le ginnaste estensi: Veronica Minezzi (cap.), Maria Rosa Trincossi, Ester Podiani, Rachele Boldrini e Annalisa Elmi, dopo la brillante qualificazione del giorno precedente, sono scese in pedana nella finalissima di domenica tra le dieci migliori squadre con 6 clavette e 2 cerchi.

A fine giornata, l'Estense Putinati chiude con un meritatissimo quarto posto con punti 15,200, parimerito con le ginnaste della S.g.a. Virtus; per completezza di informazione il primo posto a parimerito è stato conquistato dalla Rhythmic School e dalla Ginnastica Flaminio con il totale di 16.550, bronzo per la Raffaello Motto, a quota 15.600.

Per quanto riguarda la sezione Giovanile, le piccole ginnaste estensi Alice Fontana, Alice Targa, Enny Andreasi, Sara Capra e Anais Carmen Bardaro non superano l'ostacolo delle qualificazione; qualche piccolo errore - forse, anche un po' di emozione nel calcare la stessa pedana che ospita anche la coppa del mondo - fanno scivolare le nostre atlete verso il fondo della classifica finale.

Tra le 12 migliori squadre giovanili qualificate con 10 clavette, vince la Raffaello Motto con 14.750 punti totali, medaglia d’argento per la Ginnastica Fabriano con il complessivo di 14.450, bronzo per l’Eurogymnica che raccoglie 14.350 punti.

A margine delle finali di Insieme si è disputata la gara per aggiudicarsi il “Trofeo Gotta”, a gareggiare per il prestigioso trofeo - messo in palio dal Comitato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta della Federazione Ginnastica d’Italia e giunto quest'anno alla 27ª edizione - la nostra Veronica Minezzi, capitano della squadra Open. Il trofeo viene assegnato - come da regolamento - alla società che ha totalizzato il punteggio più alto, sommando quello realizzato nella finale dell’esercizio di squadra Open e quello ottenuto nell'esercizio individuale; nonostante la buona performance della nostra ginnasta che totalizza, con il cerchio, il punteggio di 14,800, alla fine anche il trofeo Gotta è stato assegnato alla società Rhythmic School con 32.400 punti.

Nella mattinata di domenica, in scena anche il Criterium Giovanile per Allieve e Juniores; in questa tornata, però, nessun atleta della'Estense Putinati in gara nelle categorie menzionate; in questa competizione voluta, ormai da qualche anno, dalla Direttrice Tecnica Marina Piazza per offrire la possibilità a giovani ginnaste emergenti di mettersi in mostra in un contesto di grande prestigio, come quello degli Assoluti.

Per quanto riguarda, infine, il Campionato Assoluto, a scendere in pedana, con tutti e quattro gli attrezzi, anche la nostra Martina Santandrea in virtù del podio nazionale ottenuto durante i Nazionali di Categoria ad Arezzo.

Davvero ottima, anche in quest'occasione, la ginnasta estense, che tiene con decisione il passo delle atlete avversarie e arriva, con la palla, anche alla finale di Specialità.

La brillante prestazione di Martina Santandrea, la sua continua affermazione nel contesto di importanti competizioni nazionali e di autorevoli manifestazioni internazionali, oltre ad apportare ulteriore prestigio alla nostra società, sottolinea - ancora una volta - l'ottimo lavoro svolto dallo staff tecnico dell'Estense Putinati ed in particolare dalla coach Livia Ghetti.

Congratulazioni a tutte le nostre ginnaste in gara ed un grandissimo in bocca al lupo per i prossimi imminenti impegni agonistici; già in calendario, infatti, tra circa due settimane, la trasferta di alcune ginnaste dell'Estense Putinati sulla costa del mar Tirreno per il terzo Torneo Internazionale di ginnastica ritmica Latina Fiori 2016 che si svolgerà dal 25 a 26 giugno 2016 a Latina (LT).

#campionatoinsieme #pesaro #squadra #nazionali #campionatoassoluto #saccogotta #santandrea #trincossi #minezzi

37 visualizzazioni

Also Featured In

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

Associazione Sportiva Dilettantistica

A.G.E. O. Putinati

Via della Ginestra,43 – 44124 Ferrara

Tel 0532-61076  Mob 345 5792600

estenseotelloputinati@gmail.com

estenseputinati@gmail.com

sara291980@gmail.com

P.IVA 01385930381 – C.F. 80010550384

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now